Instagram: come edito le mie foto

Nella mia serie di post relativi a Instagram ho dedicato un post a come edito le mie immagini, ma ultimamente sto utilizzando un metodo un po' diverso. Gli strumenti che utilizzo non sono cambiati: per fare le foto utilizzo la mia Samsung NX 3000 e poi trasferisco l'immagine sul telefono (Iphone 5s), se volete leggere un po' di più su questi due strumenti, potete leggere questo post. Se sto facendo una foto che so andrà su Instagram, di solito scatto già 1:1 in dimensione quadrato, in questo modo salto un passaggio durante l'editing e non rischio di prendere particolari nell'immagine che nella versione quadrata andranno tagliati. Nelle ultime settimane ho notato che aggiungendo un filtro bianco la foto risulta più chiara, ma senza sovraesposizione. Per ottenere questo risultato carico l'immagine sull'app Polarr (iTunes - Android). Un'app gratuita di editor fotografico. Se state cercando un editor un po' più professionale di VSCO  questa fa per voi, ha molte più opzioni, insomma è più simile a photoshop. [caption id="attachment_5813" align="aligncenter" width="361"]polarr 1 Foto originale[/caption] [caption id="attachment_5814" align="aligncenter" width="361"]Dopo il filtro bianco Dopo il filtro bianco[/caption] L'immagine, però, non è ancora come la voglio, per cui ora la carico su VSCO, aggiungo un filtro (solitamente scelgo A6) e vado ad aggiustare saturazione e contrasto. Ora posso caricarla su Instagram e qui dare gli ultimi ritocchi se la foto ancora non mi convince del tutto. Nella maggior parte dei casi qui sistemo il livello di esposizione (non lo faccio con VSCO perchè trovo che tolga o metta troppa luce, su Instagram, invece, posso regolarlo meglio). E ora la foto è pronta per essere pubblicata! Ovviamente si possono avere foto bellissime utilizzando solamente l'applicazione di VSCO e mettendoci la metà del tempo, ma io sono un po' pignola quando si tratta di fotografia + Instagram e mi piace prendermi il mio tempo per editare al meglio l'immagine che voglio condividere e sì, se dopo tutto questo processo non sono convinta, non pubblico la foto, ricomincio l'editing da capo o utilizzo un'altra immagine. Se si vuole utilizzare Instagram come vetrina, è sempre meglio caricare una foto in meno se non si è convinti del tutto del risultato finale.

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published