A 2000 mt le case crescono sugli alberi

le case

Oggi è lunedì, per cui si può dire che già per il 20% non potrà essere una buona giornata. In più, quella che mi sembrava una mattinata iniziata abbastanza bene, nel giro di cinque minuti si è rivelata una schifezza. Ammetto che io mi faccio prendere molto velocemente dallo sconforto. Al posto di mettere tutti i "problemi" nella giusta dimensione e casella di grandezza, faccio diventare tutto enorme e mi assale il panico. Poi hanno iniziato ad accumularsi i pensieri di lavori da fare, il pensiero di tutto quel lavoro all'uncinetto che avrei voluto fare oggi, ma che sembrava sempre più lontano. Sarei voluta tornare a ieri sera, a quell'ora e mezza in cui mi sono immersa nella lettura del libro del momento, a quando tutto era solo incentrato ai miei personaggi preferiti; avrei voluto chiudermi in una bolla, cadere nelle parole di uno scrittore e farmi trasportare in qualche mondo color pastello (ho deciso che dentro a questa bolla immaginaria, tutti i colori sono morbidi, soffici e tenui). Volevo tornare al periodo universitario, quando dopo la fatica degli esami, c'era solo tempo da dedicare alle letture e al far niente. Poi ho pensato che l'imprevisto di oggi è solo un piccolo intoppo, niente di grave o di irrimediabile; per una volta, ho deciso di regalare a me e al mio ragazzo (il fedele assistente di Keep calm and knit), una cosa bella a novembre. Lo so che sarò nel pieno di lavoro, di un quasi trasloco e dei lavori per Natale, ma va bene così, è una cosa per cui c'entra Londra e allora per quella città io non resisto. Oggi è lunedì e sarebbe la giornata di qualche libro, ma come avrete già capito, oggi non ci sarà nessuna recensione malriuscita. Avrei anche già titolo e cosa scrivere, ma non mi andava, avevo bisogno di fermarmi un attimo, finire la tisana del risveglio (quella alla liquirizia della Yogitea, fenomenale), sistemare qualche filo che stava scappando di mano, respirare e ripartire da zero. Me lo dice anche la frase della tisana di oggi:

The one walks in a gentle way comes far.

Quindi un respiro per volta, tutto è messo nella giusta dimensione, uno sguardo alle poche immagini che mi sono portata via dalla giornata in montagna di ieri e si riparte. [gallery link="file" ids="1194,1195,1196"]

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published